La Val Rosandra

La Val Rosandra - Glinščica, che spesso i residenti chiamano semplicemente “valle”, è un'ampia gola che divide l'altopiano carsico triestino da quello dell'Istria slovena. Solcata dall'omonimo torrente, che nella parte a monte forma anche una piccola ma spettacolare cascata, la Val Rosandra - Glinščica è il regno delle escursioni domenicali dei residenti in tutta la provincia e di quanti vogliono immergersi nella natura senza bisogno di allontanarsi troppo dalla città. Le sue pareti sono diventate, inoltre, una rinomata palestra di roccia, che nel corso dei decenni ha visto allenarsi alpinisti e rocciatori di fama mondiale.
L'intero comprensorio è protetto da una Riserva naturale che si estende per un totale di circa 746 ettari, istituto nel 1996 da una legge regionale, anche se già in precedenza altre forme di tutela avevano provveduto a conservare questo splendido sito.

Le caratteristiche geomorfologiche ne hanno fatto un luogo pieno di ricchezze legate alla varietà della vegetazione (dalla landa carsica alla vegetazione montana), nonché di estremo interesse per la fauna: dal gatto selvatico alle vipere, dalle rane alle sporadiche apparizioni di orsi provenienti dalla vicina Slovenia.

www.riservavalrosandra.it